DOMENICA PROSSIMA TERZA E PENULTIMA GIORNATA

COMUNICATO STAMPA

DOMENICA PROSSIMA TERZA E PENULTIMA GIORNATA DELLA XVIII EDIZIONE DEL CAMPIONATO INVERNALE DI VELA D’ALTURA CITTÀ DI BARI GRANDE ATTESA E COMPETIZIONE

Terza e penultima giornata di regate per la XVIII Edizione del CAMPIONATO INVERNALE DI VELA D’ALTURA CITTÀ DI BARI”. Domenica prossima 5 marzo armatori ed equipaggi delle 35 barche, si cimenteranno su un percorso costiero a nord di Bari di circa 20 miglia.

Oramai le classifiche si vanno delineando sempre più e la competizione tra i regatanti è alta.

Dopo la pausa di 15 giorni dunque tutti pronti per affrontare questo nuovo percorso che favorirà, alcune tipologie di imbarcazioni come spiega Mario Zaetta timoniere della Morgan IV dell’armatore Nicola De Gemmis (CC Barion), e occupa il secondo posto in classifica OVERALL : “ Domenica dopo le prime gare sulle boe, ci attende una regata lunga fra Bari e Santo Spirito particolarmente impegnativa. Siamo alle battute finali, il livello tecnico è molto alto in acqua le barche regatano molto bene. Per noi questo campionato dopo lo stop invernale è un importante banco di prova, sia per la barca che per l’equipaggio, in quanto siamo alla ricerca dell’ottimizzazione del mezzo in vista degli appuntamenti più importanti di giugno e luglio, e mi riferisco al Campionato Italiano di Monfalcone che al mondiale di Trieste. A parte la Obelix attualmente in testa, c’è l’equipaggio di Black Coconut molto preparato, che però ha preso una brutta squalifica nella seconda giornata ed è quindi precipitato in basso alla classifica dopo esserne stato al vertice. E’ bello confrontarsi con tante barche competitive, questo fa bene alla città e alla vela. Sentiamo la responsabilità di mantenere il titolo, dopo esserci aggiudicati ben otto Campionati invernali di Vela d’altura città di Bari, tra cui quello dello scorso anno”

Al termine della seconda giornata ricordiamo primo in classifica OVERALL per l’altura è Obelix di Giuseppe Ciaravolo (CUS Bari), alle sue spalle secondo posto Morgan IV di Nicola De Gemmis (CC Barion), e NEO Poliba di Eugenio Di Sciascio (CUS Bari) al terzo.

Nelle sotto classifiche per le categorie Gran Crociera e Crociera Regata, Minialtura e LIBERA le seguinti posizioni:

– Gran Crociera, al comando l’imbarcazione Orione di Nunzio Pio Bellincontro (LNI Bari), seguita da Jolly Roger di Angelo Volpe (C.C.Barion) e GAIOS di Giuseppe De Vanna/ Pasquale Amoroso(CUS Bari)

Crociera/Regata in testa il team dell’imbarcazione Obelix di Giuseppe Ciaravolo (CUS Bari), seguita dalla Morgan IV di Nicola De Gemmis (CC Barion) e terzo posto per NEO POLIBA di Eugenio Disciascio (CUS Bari);

Minialtura:

– Minialtura overall classifica è guidata dal team dell’imbarcazione Argentina di Francesco Lorusso (CN Bari), seguita da Cocò di Vitantonio Natuzzi (CN Bari), e Extravagance di Giuseppe Pannarale (CUS Bari);

– Monotipi Surprise: al primo posto Argentina di Francesco Lorusso (CN Bari), Cocò di Vitantonio Natuzzi (CN Bari) e Gamberetto di Alberto Lorusso (CN Bari);

– Libera Primo gruppo in testa FaustX2 di Michelangelo Bonvino (CN Bari), secondo gruppo prima classificata l’imbarcazione Pandora di Raffaele Gangai (CUS Bari) e terzo gruppo prima posizione per Cecilia di Simon Proctor (Lymington Town);

Un campionato che sta entusiasmando gli animi e accendendo lo spirito competitivo della flotta delle imbarcazioni partecipanti ed ora parola a mare, vento e tattica.

Comunicato Stampa n.7 del 02/03/2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *